INFORMAZIONI Bocca secca e alito cattivo: attenzione a questi segnali d'allarme
Piorrea: malattia parodontale | Tel. 800 090 106

Bocca secca e alito cattivo: attenzione a questi segnali d’allarme

Posted on Febbraio 29, 2016

Bocca secca e alito cattivo possono rivelarsi pericolosi segnali d’allarme e non sono mai da sottovalutare. Scopriamo insieme per quale ragione.

Introduzione

Il termine xerostomia è la parola corretta per indicare lo stato della bocca secca, cioè quel disturbo abbastanza comune che oltre a provocare fastidio può generare conseguenze nocive per la salute dei denti, può variare la percezione del sapore ed essere la causa dell’alito cattivo. Non avere sufficiente salivazione è una situazione abbastanza frequente e può dipendere da diverse cause temporanee e passeggere. Quando il problema persiste e l’origine non viene individuata e curata, possono però scatenarsi anche patologie conseguenti e gravi.

Cause della Bocca Secca

Principalmente la sensazione di avere poca saliva in bocca si manifesta in un semplice fastidio al quale si tende ad ovviare con soluzioni palliative. In realtà questa condizione del cavo orale, se trascurata, porta a ripercussioni ben più importanti. Basti pensare che la saliva è determinante per una corretta deglutizione, per la percezione del gusto, nel processo di digestione dei cibi ed è un efficace deterrente per la carie.
Una produzione di saliva non adeguata può essere generata da un periodo di forte stress e depressione. Un’altra causa scatenante può essere l’assunzione prolungata nel tempo di farmaci quali gli antistaminici, gli ansiolitici, gli antidiarroici, i decongestionanti ecc. Molto spesso risulta sufficiente cambiare il tipo di medicinale per risolvere il problema o modificarne il dosaggio. Anche l’invecchiamento favorisce l’insorgere della patologia perché comporta inevitabilmente l’aumento dei disturbi fisici in generale, che comportano l’assunzione di un maggior numero di medicinali.

Infine, è dimostrato che determinate terapie come la lotta ai tumori e a certe patologie di rilievo (Parkinson, hiv, Alzheimer, ictus) sono direttamente riconducibili alla secchezza del cavo orale.

Sintomi della Bocca Secca

I sintomi più comuni e diffusi della bocca secca, che possono variare da soggetto a soggetto, sono sensazione di bruciore, labbra appiccicose, saliva densa e consistente, formazione di piccole ragadi agli estremi della bocca, lingua secca, aumento di placca e carie, gengive irritate, labbra screpolate, percezione sbagliata dei sapori e alito cattivo.

Bocca Secca ed Alitosi

L’alitosi, o alito cattivo, è un problema assai diffuso che colpisce tutti indistintamente dal sesso e dall’età. Per dare un ordine di grandezza, un quarto della popolazione è colpita periodicamente da alito cattivo e di questa parte un ulteriore quarto ne è affetto in modo permanente.

Quella dell’alito cattivo è comunque una patologia più frequente negli individui in età adulta, strettamente legata alle abitudini alimentari, all’igiene orale e allo stile di vita che si conduce (consumo di alcolici, fumo, ecc). Questo disturbo può ripercuotersi in maniera negativa sulla sicurezza della persona e può minare la sua capacità di costruire rapporti interpersonali per via del disagio e dell’imbarazzo che provoca a chi è conscio di avere il problema.

Tags: alito cattivo