INFORMAZIONI Ortodonzia linguale: cosa sono gli apparecchi linguali? | Parodontite.it
Piorrea: malattia parodontale | Tel. 800 090 106

Ortodonzia linguale: cosa sono gli apparecchi linguali?

Posted on Marzo 19, 2018

A cosa ci si riferisce quando si parla di “apparecchio linguale” oppure, in senso più generico, di ortodonzia linguale?

L’ortodonzia linguale può essere definita come la correzione dei denti storti attraverso un apparecchio fisso ma completamente invisibile, perché non applicato sulla superficie esterna dei denti ma su quella interna (linguale, appunto). Esattamente come l’apparecchio ortodontico fisso tradizionale, anche l’apparecchio linguale opera attuando un controllo completo sul movimento e sulla posizione dei denti. La principale differenza tra questi due strumenti, dunque, sta nel fatto che l’apparecchio linguale è totalmente invisibile e dunque non percepito da nessuno altro tranne che dal paziente.

In buona sostanza, il principale merito dell’ortodonzia linguale è quello di aver portato alla realizzazione di apparecchi che non mettono il paziente in uno stato di “disagio sociale” nel momento in cui si relazionano con gli altri. Ecco dunque che chiunque indossi un apparecchio linguale potrà beneficiare di un dispositivo medico che opera al meglio a livello di performance, ma sempre in completa discrezione estetica.

È ovvio che l’ingombro estetico del classico apparecchio ortodontico possa causare disagio e difficoltà, sia che sia composto da piastrine metalliche o trasparenti. Un paziente che si non si sente sereno per via del proprio sorriso può invece beneficiare di tutti i vantaggi dell’apparecchio linguale che, oltre a correggere la posizione dei denti, permetterà una relazione decisamente più efficace con gli altri e una migliore tranquillità personale.

L’ortodonzia linguale è sempre più apprezzata e utilizzata, tanto su pazienti di giovanissima età quanto sugli adulti, proprio in virtù degli innegabili vantaggi che porta con sé.

Ma come è fatto un apparecchio linguale?

  • Si compone di una basetta del bracket completamente individualizzata, che permette un design del tutto piatto
  • Il corpo del bracket, anch’esso realizzato su misura, si adatta in modo totale alla forma dei denti del paziente e alla loro posizione
  • Gli archi dell’apparecchio linguale vengono piegati e realizzati con l’ausilio di una tecnologia robotica così da garantire precisione assoluta e massima “vestibilità”

Ulteriori vantaggi dell’apparecchio linguale includono:

  • Predicibilità dei risultati
  • Massimo comfort per il paziente
  • Adattabilità a pazienti di tutte le età
  • Compatibilità con la maggior parte dei casi di disallineamento dentale

È evidente, naturalmente, che ogni caso sia assolutamente unico e che quindi sia essenziale prima di tutto sottoporsi a un’attenta visita odontoiatrica presso il vostro dentista di fiducia. Soltanto attraverso un’analisi completa della situazione della vostra bocca, infatti, il professionista potrà proporvi la soluzione migliore per riallineare i vostri denti, e questa potrebbe essere relativa anche ad altre tipologie di dispositivo – dall’apparecchio ortodontico fisso a quello mobile, dalle mascherine trasparenti a Invisalign, l’apparecchio cosiddetto “invisibile” e di nuova generazione.

Apparecchio linguale: costi

Ma quanto costa un apparecchio linguale? Anche in questo caso, non è semplice dare una risposta precisa perché le variabili sono numerosissime e pertanto l’intervento da effettuare differisce comunque da paziente a paziente.

È però importante sottolineare che il prezzo dell’ortodonzia linguale viene influenzato da una serie di parametri, che includono:

  • Gravità della malocclusione dentale da risolvere
  • Tempistiche di risoluzione della problematica
  • Numero degli elementi dentali da correggere o, in alternativa, delle arcate coinvolte (superiore, inferiore oppure entrambe)

In linea generale, un trattamento ortodontico con apparecchio linguale ha costi variabili dai 3000 euro circa sino ai 12,000 euro, a seconda della gravità del caso da trattare. Come vedete, dunque, si tratta di oscillazioni notevoli che possono essere chiarite soltanto sottoponendo la vostra situazione a un odontoiatra esperto, competente e preparato.

Potrebbe interessare anche: